LA CORTE COSTITUZIONALE AMMETTE L’INTERVENTO DI EUNOMIS

*di Andrea Montanari, **Francesco Cardile, ***Giuliano Boschetti

Con il provvedimento allegato, la Presidente della Corte Costituzionale ha ammesso l’intervento “Amici Curiae” della nostra Associazione, depositato presso la cancelleria della Corte il 26 luglio scorso, nel giudizio di legittimità costituzionale relativo all’ordinanza di rimessione n. 76/2022 derivante dal Tribunale del lavoro di Padova, Giudice estensore Dott. Roberto Beghini.

L’atto di intervento che alleghiamo è stato redatto, in conformità alle norme regolamentari della Consulta, dal collegio difensivo composto dai sottoscritti avvocati, supportato dal contributo degli elaborati  peritali forniti dai nostri consulenti tecnici medico-scientifici.

L’udienza di discussione pubblica si terrà davanti alla Consulta romana il prossimo 30 novembre.

Auspichiamo quindi che la Corte delle leggi accolga le nostre opinioni, così come le tante opinioni depositate da altre Associazioni che tutelano i diritti umani fondamentali e le libertà inviolabili della persona, e dichiari l’incostituzionalità della normativa che ha introdotto l’obbligo vaccinale anti-covid-19, recependo qui anche le nostre eccezioni.

Leggi il documento presentato alla Corte Costituzionale:  Opinione Amici Curiae EUNOMIS alla Corte Costituzionale

Avvocato, Presidente e Coordinatore Gruppo giuridico EUNOMIS*

Avvocato, componente del Direttivo e Gruppo giuridico EUNOMIS**

Avvocato e componente del Gruppo giuridico EUNOMIS***


Articoli correlati

ANCHE IL TRIBUNALE DEL LAVORO DI BRESCIA RIMETTE ALLA CORTE COSTITUZIONALE IL CONTESTATO DL 44/2021.

di Andrea Montanari* Ennesima remissione – per fondata illegittimità costituzionale – al Giudice...

EUNOMIS è stata ammessa all’amici curiae in Corte Costituzionale

Anche EUNOMIS ammessa all’amici curiae in corte costituzionale, ordinanza di rimessione Tribunale lavoro...